Holly Herndon – “Morning Sun”

“Ho sempre pensato che ogni disco debba essere il più possibile contemporaneo, e quindi il più possibile influenzato dal presente. Ma credo che per un artista sia importante poter poi leggere l’intera carriera attraverso un percorso di sviluppo, le singole opere come punti di una traiettoria. “Platform” (l’album che comprende il brano che vi propongo questa sera, nda) è sicuramente un lavoro più collaborativo, ma insieme più preoccupato di quanto abbiamo visto accadere in questi ultimi anni in termini di problemi economici e tensioni sociali e razziali, ma in modo più intimo del diffondersi di un sentimento di incapacità. Per questo, lo stesso titolo “Platform” si riferisce alle teorie di Benedict Singleton sulla necessità di creazione di una piattaforma, di una struttura, che pur rimanendo al suo interno prevedibile, determini una leva di cambiamento attraverso l’interazione. Un modo per uscire da questo presente, e non impedire un futuro”.

(Holly Herndon @ Blow up, maggio 2015)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...