Blues at midnight – B.B. King

Non sono mai stato un grande amante del Blues, ma mi sento in dovere di omaggiare questo grande uomo che ha fatto della musica la sua e la nostra storia.

Continua a leggere Blues at midnight – B.B. King

Annunci

Il sorriso in fotografia

Pega's photography Blog

Sorriso in dagherrotipoOggi tutti considerano normale la foto di un sorriso, eppure c’è stato un tempo in cui le cose non stavano così ed i ritratti raffiguravano sempre persone serie. Quella qui sopra è una delle prime fotografie di un uomo che ride. Si tratta di un dagherrotipo realizzato intorno al 1850 ed il tizio immortalato fu bravo a restare così immobile per i circa due minuti che al tempo erano necessari.
I lunghi tempi di esposizione richiesti dalle prime tecniche fotografiche erano una delle ragioni principali dell’assenza del sorriso all’alba della fotografia. Non era facile mantenersi immobili e naturali per gli interminabili minuti richiesti dal dagherrotipo ed una posa rilassata era consigliata dai fotografi stessi. A questo si sommava la ricerca di solennità che il ritratto aveva da sempre richiesto nella tradizione pittorica, in particolare quella cristiana, dove il sorriso non era visto di buon occhio. Al proposito sono significative le…

View original post 64 altre parole

Lesioni bianche del cavo orale: cosa sono e perché è importante prevenirle?

Sempre in occasione dell’oral cancer day che anche quest’anno interesserà molte piazze italiane e migliaia di dentisti (domani, 16 maggio), vorrei oggi parlarvi  delle lesioni bianche del cavo orale, in particolare della leucoplachia. Se il caorcinoma del cavo orale è infatti una patologia non molto diffusa (4500 nuovi casi l’anno in Italia), la leucoplachia è una condizione orale non fisiologica che interessa circa il 3% della popolazione.

Continua a leggere Lesioni bianche del cavo orale: cosa sono e perché è importante prevenirle?

La perdita di un dente: solo statistiche?

Fonte: Andi

La perdita di un dente è un evento vissuto in maniera negativa sia a livello individuale sia a livello relazionale. A rivelarlo è una ricerca Eurisko secondo la quale il 31% degli intervistati ritiene che la perdita di un dente sia un cambiamento fiico molto preoccupante e circa il 30% lo individua come un cambiamento che può impattare molto sulla quotidianità intima e relazionale.

Continua a leggere La perdita di un dente: solo statistiche?